Build Live – Windows 8 alle porte

Lascia un commento

Siamo oramai arrivati ad agosto, tutti abbiamo tanto atteso le meritate ferie, e tutti ci andremo (penso… e spero)

Ma al ritorno si parte alla grande!!! Il titolo dice tutto:

Nel 1995 Windows® cambiò i PC.
Build vi farà vedere come Windows 8 cambierà tutto.

.

Build è un nuovo evento per mostrare agli sviluppatori hardware e software quali vantaggi offrirà in futuro Windows. Naturalmente stiamo parlando di Windows 8.
E per questa presentazione Microsoft ha ben pensato di fare un evento in grande stile, in contemporanea mondiale.
Il giorno 13, in diretta streaming, potremo seguire la Keynote che si terrà ad Anaheim, in California.

L’evento sarà seguito in diretta, ed arricchito con sessioni tecniche su e , dalle community italiane presenti in queste città: Venezia, Bologna, Roma, Bari, Torino, Milano, Salerno, Catania.

C’è altro da dire?

.

.
Annunci

Scossa di terremoto in Piemonte- LASTAMPA.it

Lascia un commento

Scossa di terremoto in Piemonte- LASTAMPA.it.

Riportando quello detto dal giornale locale:

Alle 14,31 la terra ha tremato in Piemonte e la scossa è stata avvertita anche a Torino. Si tratta di una scossa sismica di magnitudo 4.4.

Io personalemente stavo seduto comodo nell’ufficio presso il Centro Contabile IntesaSanPaolo, in Moncalieri. Dapprima un movimento sussultorio tale da sembrare sopra un autobus in strada sterrata, poi un movimento ondulatorio abbastanza ampio.

Insomma, una caghetta me la sono presa!!!!

AJAX – Chi è il padre della metodologia?

1 commento

Nel 2005 Jesse James Garrett coniò il termine descrivendo, nel suo blog, il novo approccio alla programmazione web;
Prendendo spunto dal clamore di Google Maps e Google Suggest, Garrett stava facendo notare come il gap tra applicazioni desktop e applicazioni web si stava riducendo drasticamente in fatto di interazione e User Experience.

Ecco la frase che ha reso famoso Garrett:

Google Suggest and Google Maps are two examples of a new approach to web applications that we at Adaptive Path have been calling Ajax. The name is shorthand for Asynchronous JavaScript + XML, and it represents a fundamental shift in what’s possible on the Web.

Altro

ASP.NET Browser Capabilities and Filtering sintax

Lascia un commento

 

Uno dei temi caldi che uno sviluppatore web deve “sempre” affrontare, è sicuramente la “browser compatibility”, ovvero rendere il sito accessibile e di stesso aspetto (per quanto possibile) indipendentemente dal browser utilizzato.
Costruire un sito Cross-Browser, ovvero un sito che abbia la capacità di supportare tutti i browser, implica un lavoro non indifferente sia per chi svolge il ruolo di sviluppatore, sia per chi svolge il ruolo di grafico.
A partire dagli anni 90, quando iniziò la “guerra dei browser”, e fino a questi ultimi anni, quando la concorrenza tra diversi browser si è ancor di più allargata, si sono sviluppate molteplici tecniche per arrivare allo stesso risultato.
In questo articolo voglio presentare come Microsoft ha affrontato questo problema, mettendo a disposizione diversi strumenti, classi e “feature” per .

Altro

C# Tips – Using delegate in List.Find() predicate

Lascia un commento

Se avessimo sotto mano un linguaggio funzionale (ad esempio ), potremmo gestire in maniera facilissima una collection o una lista.
Con il Framework , possiamo lavorare ugualmente in maniera più funzionale con i (Approfondimento). Utilizzando questa feature del possiamo elaborare i nostri dati in maniera molto più immediata, specialmente grazie ai (anonymous delegates).

Un esempio che voglio riportare, ed è anche il più frequente che mi è capitato di sviluppare, è l’utilizzo di questi delegate per la funzione di ricerca di una lista generica ()

Altro

ASP.NET GridView – OnRowDataBound vs OnRowCreated

Lascia un commento


CodeProject

Stamattina, mentre stavo creando una semplice pagina ASP.NET, ho lottato un paio di ore contro una GridView che apparentemente lavorava in maniera anomala.

Quale argomento preferisci?

 

Descrizione del problema

Il problema che riscontravo sembrava un’errata creazione degli ID dei controlli ClientSide. Generalmente il motore ASP.NET si prende carico di modificare gli ID per evitare la duplicazione di identificativi che dovrebbero essere univoci. Proprio nel caso di una GridView infatti, un controllo che noi inseriamo con ID=”txtSelectedValue”, e che viene ripetuto per ogni riga della griglia, avrà un ClientID simile a questo:
Altro

Torino Technologies Group – Incontro 14 Luglio 2011 – Il futuro si avvicina

Lascia un commento

Come ogni mese la community torinese organizza il suo incontro per discutere di esperienze tra chi sviluppa soluzioni usando tecnologie Microsoft (e non solo).

In questo 14° incontro si parla di Robot.
Molti anni fa vidi in televisione, in  una trasmissione scientifica (non ricordo ma forse quark), una discussione su come la tecnologia potesse entrare nelle nostre case. Si parlava di schermi ultrapiatti e trasparenti, di frigoriferi intelligenti, di quadri che diventavano lavagne con agende, calendari e note. Di elettrodomestici parlanti e autogestiti, di case programmabili.

Insomma roba proveniente dall’immaginazione di qualche “scienziato”, che si poteva vedere solo nei film di Holliwood.

NO NO NO, venite all’incontro del TTG e sarà tutto VERO!

TTG – Evento 14 Lugio 2011

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: