Uno dei temi caldi che uno sviluppatore web deve “sempre” affrontare, è sicuramente la “browser compatibility”, ovvero rendere il sito accessibile e di stesso aspetto (per quanto possibile) indipendentemente dal browser utilizzato.
Costruire un sito Cross-Browser, ovvero un sito che abbia la capacità di supportare tutti i browser, implica un lavoro non indifferente sia per chi svolge il ruolo di sviluppatore, sia per chi svolge il ruolo di grafico.
A partire dagli anni 90, quando iniziò la “guerra dei browser”, e fino a questi ultimi anni, quando la concorrenza tra diversi browser si è ancor di più allargata, si sono sviluppate molteplici tecniche per arrivare allo stesso risultato.
In questo articolo voglio presentare come Microsoft ha affrontato questo problema, mettendo a disposizione diversi strumenti, classi e “feature” per .

Altro