Traduzione dei messaggi di errore per .NET, SQL and Windows – FindErr.NET

Lascia un commento

La situazione è abbastanza comune: un errore in runtime con un messaggio più o meno comprensibile.

Cercando sui vari motori di ricerca, è facile rintracciare soluzioni, risorse, esempi.

Nel nostro caso però, i messaggi sono in lingua italiana, e spesso la traduzione non combiacia molto con il messaggio originale. Cercando il messaggio sui motori di ricerca, non si trovano molte informazioni e talvolta non si riesce e trovare materiale che ci aiuti a risolvere il problema.

Come fare? La soluzione di arriva da un sito a dir poco geniale:
Translate localized error messages from .NET, SQL and Windows – FindErr.NET
.

Oltre ad avere un catalogo sfogliabile per argomento e per ordine alfabetico, ha anche una ricerca interna funzionante per 22 lingue (Arabo, ceco, danese, tedesco, greco, spagnolo, finlandese, francese, ebraico, ungherese, italiano, giapponese, coreano, olandese, norvegese, polacco, portoghese, russo, svedese, turco, cinese semplificato, cinese tradizionale) con relativa trazione in inglese e link pronto per la ricerca su Google.

Bene, non resta che creare un bel collegamento sul desktop!!!!

Annunci

C# Tips – Using delegate in List.Find() predicate

Lascia un commento

Se avessimo sotto mano un linguaggio funzionale (ad esempio ), potremmo gestire in maniera facilissima una collection o una lista.
Con il Framework , possiamo lavorare ugualmente in maniera più funzionale con i (Approfondimento). Utilizzando questa feature del possiamo elaborare i nostri dati in maniera molto più immediata, specialmente grazie ai (anonymous delegates).

Un esempio che voglio riportare, ed è anche il più frequente che mi è capitato di sviluppare, è l’utilizzo di questi delegate per la funzione di ricerca di una lista generica ()

Altro

Torino Technologies Group – Incontro 14 Luglio 2011 – Il futuro si avvicina

Lascia un commento

Come ogni mese la community torinese organizza il suo incontro per discutere di esperienze tra chi sviluppa soluzioni usando tecnologie Microsoft (e non solo).

In questo 14° incontro si parla di Robot.
Molti anni fa vidi in televisione, in  una trasmissione scientifica (non ricordo ma forse quark), una discussione su come la tecnologia potesse entrare nelle nostre case. Si parlava di schermi ultrapiatti e trasparenti, di frigoriferi intelligenti, di quadri che diventavano lavagne con agende, calendari e note. Di elettrodomestici parlanti e autogestiti, di case programmabili.

Insomma roba proveniente dall’immaginazione di qualche “scienziato”, che si poteva vedere solo nei film di Holliwood.

NO NO NO, venite all’incontro del TTG e sarà tutto VERO!

TTG – Evento 14 Lugio 2011

I cavalieri del .NET

Lascia un commento

E come tutti i cavalieri, anche loro hanno la tavola rotonda.

Sto parlando del gruppo .NET Toscana, che per il mese di Luglio 2011 ha organizzato l’evento 1° tavola rotonda.

Non si tratta del classico incontro dove alcuni speaker parlano di una serie di argomenti di fronte ad una platea passiva. L’idea alla base di questa iniziativa è che tutti possano contribuire attivamente alle discussioni, in una sorta di “tavola rotonda”.

Boia de’, sti pisani so’ proprio ganzi!!!!!!

Gli eventi Community TechNet del mese

Lascia un commento

Ecco il calendario degli eventi che si svolgeranno nei prossimi giorni.

Degno di nota sicuramente l’evento della community DotNetMarche sui CMS, visto il recente successo della nuova piattaforma Orchard, open source e sviluppata in .NET. Gli altri argomenti sono SharePoint 2010, DotNetNuke e OpenWebStudio.

http://www.microsoft.com/italy/eventi/tour/frmRicercaEventi.aspx

Peccato che l’evento di Ospedaletto è oramai chiuso, sarei tornato volentieri a trovare i colleghi toscanacci dove anche io ho fatto l’università.


4Geek

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: